Fugge a posto di blocco nel Catanese, le grida del 16enne allertano la madre che scende in aiuto e viene arrestata

Fugge a posto di blocco nel Catanese, le grida del 16enne allertano la madre che scende in aiuto e viene arrestata

PALAGONIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia (Catania) hanno arrestato una 41enne del posto, ritenuta responsabile di violenza a pubblico ufficiale, nonché denunciato il figlio 16enne di quest’ultima per rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

I militari erano impegnati in un servizio perlustrativo in via Mala, nel centro storico palagonese, quando hanno visto transitare il giovane a bordo di uno scooter elettrico. Nonostante l’alt impostogli il giovane non ha però inteso fermarsi, proseguendo invece la corsa fino alla sua abitazione sita nelle vicinanze, dove è stato bloccato dai militari.


Il trambusto causato dalle grida del ragazzo ha provocato l’immediato intervento della madre che è scesa in strada e ha strattonato uno dei militari e solo con l’aiuto del collega è riuscito a calmarla portandola poi in Caserma in stato di arresto.

Il figlio invece è stato denunciato alla Procura della Repubblica del Tribnuale dei Minorenni di Catania.