Enzo Bianco è il nuovo presidente della commissione Cittadinanza, governance, affari istituzionali ed esterni

Enzo Bianco è il nuovo presidente della commissione Cittadinanza, governance, affari istituzionali ed esterni

CATANIA – Consigliere comunale ed ex sindaco di Catania, Enzo Bianco presiederà i lavori della commissione CIVEX per i prossimi due anni e mezzo, lavorando su dossier decisivi come i rapporti con l’Ucraina e la riforma del sistema comune d’asilo.

Un altro membro italiano, Piero Mauro Zanin, Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, è stato eletto primo vicepresidente.


I membri della CIVEX del Comitato Europeo delle Regioni (CdR) hanno rinnovato la leadership della loro commissione scegliendo come presidente Enzo Bianco, del Partito socialista europeo e membro del CdR dal 1994, e Piero Mauro Zanin del Partito popolare europeo, Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, come primo vicepresidente.

In commissione CIVEX, Bianco è stato relatore di numerosi pareri su temi quali la riforma del sistema europeo comune d’asilo, la migrazione, la democrazia, la cultura e i rapporti con i paesi del vicinato meridionale dell’UE, contribuendo a definire la posizione delle città e delle regioni europee su tali tematiche grazie alla sua competenza ed esperienza politico-istituzionale, sia in qualità di sindaco di Catania che di ministro dell’Interno.

Ex presidente della delegazione italiana al CdR e membro dell’Assemblea Euromediterranea (ARLEM), Bianco è anche vicepresidente del Comitato europeo delle Regioni, che rappresenta a Bruxelles la voce degli enti territoriali, locali e regionali dell’Unione europea.

Bianco ha commentato così il nuovo incarico: “Sono onorato di assumere la presidenza della commissione CIVEX in questa particolare congiuntura, in un momento cioè in cui il futuro dell’Europa, la migrazione e l’integrazione, i diritti e le libertà fondamentali, la cittadinanza attiva e i nostri rapporti con i paesi vicini, compresa l’Ucraina – tutte competenze fondamentali della commissione CIVEX – si trovano al centro dell’attenzione“.

Tenendo ben presente tale contesto, farò tutto il possibile per guidare questa commissione in maniera equa e inclusiva, tale da consentire ai suoi membri di dar voce alle preoccupazioni e alle aspirazioni dei cittadini che essi rappresentano e di contribuire al lavoro complessivo del CdR per un’Europa in cui gli enti locali e regionali svolgano un ruolo significativo“, aggiunge.

Il Presidente del CdR Vasco Alves Cordeiro si è congratulato con Bianco per la sua elezione: “Enzo è membro del CdR sin dalla sua creazione nel 1994. Il nostro Comitato può contare sulla sua inestimabile esperienza per lavorare su temi strategici come la ricostruzione dell’Ucraina, le azioni a seguito della Conferenza sul futuro dell’Europa, le migrazioni e la sussidiarietà attiva. Il ruolo delle autorità locali e regionali è più importante che mai per mettere in atto e legare le politiche europee alla vita quotidiana dei cittadini“.

Il compito principale della commissione CIVEX è quello di coordinare i lavori del CdR riguardanti gli affari costituzionali e istituzionali, la democrazia locale e la sussidiarietà attiva; ma anche i temi legati alla migrazione e ai diritti.

La CIVEX si occupa anche della dimensione esterna dell’UE, con una particolare attenzione per i paesi dell’allargamento e del vicinato, e della cooperazione allo sviluppo da un punto di vista locale e regionale.

Enzo Bianco è l’unico italiano a presiedere una delle sei commissioni del Comitato.

Il sindaco di Catania Enzo Bianco – Foto Flickr