Cucciolo di Pitbull maltrattato in casa: “Piangeva e si lamentava”. FOTO

Cucciolo di Pitbull maltrattato in casa: “Piangeva e si lamentava”. FOTO

CATANIA – Teneva dei cagnolini in casa in pessime condizioni igienico sanitarie, ma soprattutto in gabbia. È quanto è emerso, nei giorni scorsi, dai controlli eseguiti dalla polizia di Stato ha denunciato, il pregiudicato S.N. per il reato di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura.


La scoperta è avvenuta in poco tempo perché il personale del Commissariato Borgo Ognina, durante un controllo nella casa del pregiudicato, ha avvertito i lamenti di un cucciolo provenienti da un manufatto di cemento realizzato abusivamente.


Ecco che è immediatamente scattato l’intervento da parte degli agenti della Polizia Locale Reparto Vigilanza Ambientale, il cucciolo di razza Pitbull di circa 1 mese, è stato tolto al pregiudicato e sottoposto a visita veterinaria.

Inoltre, l’uomo è stato sanzionato poiché deteneva altri 2 cani privi di microchip.