Controlli tra Maniace e Randazzo, fermati un 33enne e un 20enne di Bronte

Controlli tra Maniace e Randazzo, fermati un 33enne e un 20enne di Bronte

MANIACE – In seguito a precedenti episodi di cronaca, sono state attivate delle operazioni di controllo che, in particolare, sono state svolte dai carabinieri di Maniace con l’aiuto dei colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo e del Reggimento “Sicilia”, coadiuvati da militari della Guardia di Finanza.

Sono stati disposti numerosi posti di controllo lungo le strade d’accesso e nel centro cittadino, che hanno consentito l’identificazione di 30 persone ed il controllo di 24 veicoli con il reato, agli automobilisti, di infrazioni al Codice della Strada.


Nel corso dell’attività, tra l’altro, sono stati effettuati alcuni controlli dinamici in corso Maniace, che hanno consentito di denunciare un 33enne di Bronte in quanto gravemente indiziato di porto d’armi od oggetti atti ad offendere poiché, alla guida della propria autovettura, è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato con di una dose di marijuana, motivo questo per il quale è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Analogamente un altro brontese 20enne è stato deferito all’autorità giudiziaria perché all’interno dell’abitacolo dell’auto trasportava una mazza da baseball in alluminio della lunghezza di circa 80 centimetri.