Catania, segnaletica verticale Terzo Municipio. Ferrara: "Spostamento pali ai bordi dei muri"

Catania, segnaletica verticale Terzo Municipio. Ferrara: “Spostamento pali ai bordi dei muri”

Catania, segnaletica verticale Terzo Municipio. Ferrara: “Spostamento pali ai bordi dei muri”

CATANIA – Una nuova segnaletica verticale che tenga in considerazione i passaggi pedonali estremamente stretti di molte strade del territorio di ‘Borgo-Sanzio’ a Catania”.


Questa è la proposta che il presidente del III municipio, Paolo Ferrara, lancia all’amministrazione comunale, anche tenendo conto dei bisogni che ha una determinata parte della popolazione.


“Con i marciapiedi larghi appena poche decine di centimetri il transito è estremamente difficile – continua Ferrara – soprattutto per gli anziani che usano il bastone o le mamme con i passeggini, senza considerare la raccolta differenziata porta a porta la sera con i sacchetti in mezzo ai piedi alcuni pali della segnaletica sono proprio al centro del percorso e per evitarli si è costretti a camminare ai bordi della strada rischiando di essere investiti dalle auto. La soluzione ideale, propostami da alcuni residenti della zona e che ho deciso di sposare pienamente, prevede lo spostamento dei pali della segnaletica verticale ai bordi dei muri e con un’angolazione tale da essere perfettamente vista da tutti”.

Questo modus operandi non è nuovo in città e permetterebbe di contenere i costi.

“Per la verità – conclude Ferrara – si tratta di una soluzione già usata in alcune strade della città e che potrebbe essere applicata anche in molti passaggi pedonali del Terzo municipio. Si tratterebbe di una soluzione dai costi contenuti, per l’amministrazione comunale, da indubbi vantaggi per l’intera collettività”.