Catania, pubblicato bando per assunzione di 20 nuovi conducenti Amt: “Procedura sarà rapidissima”

Catania, pubblicato bando per assunzione di 20 nuovi conducenti Amt: “Procedura sarà rapidissima”

CATANIA – Pubblicato oggi il bando per la formazione di una graduatoria, con procedura per soli titoli, da utilizzare per l’assunzione in Amt di 20 conducenti di autobus con profilo professionale di “Operatore di Esercizio”, con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Lo scorso 18 febbraio l’amministrazione aveva annunciato l’esito positivo del controllo, sulla proposta del consiglio di amministrazione della partecipata comunale del trasporto pubblico di assumere i nuovi autisti entro il 2021, obiettivo compatibile con la stabilità economica finanziaria del Comune e dell’Amt.


Il presidente dell’Amt, Giacomo Bellavia, ha fatto sapere che la procedura di espletamento del concorso sarà “rapidissima, in modo da stilare già a metà giugno una graduatoria a cui l’azienda del trasporto pubblico potrà attingere anche negli anni successivi, per reclutare altri autisti, in possesso della patente D e della Carta di Qualificazione dei Conducenti, documenti obbligatori per l’autotrasporto delle persone”.

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere prodotta, a pena di esclusione, unicamente tramite procedura telematica presente nel sito (Clicca Qui) e seguendo le istruzioni contestualmente fornite dalla procedura.

L’utilizzo di modalità diverse di presentazione della domanda, il cui termine di presentazione scade il prossimo 5 giugno comporterà l’esclusione del candidato dalla selezione.

Al massimo in 30 giorni, ma l’obiettivo è anticipare, dal termine per la presentazione delle istanze di partecipazione, la commissione esaminatrice elaborerà, sulla base dei titoli dichiarati nelle domande di partecipazione on-line regolarmente presentate, la graduatoria dei candidati in ordine di punteggio conseguito, attraverso l’applicazione dei seguenti criteri di valutazione delle esperienze e dei titoli di studio e/o frequenza dei corsi di lingua e/o informatici dichiarati.

Immagine di repertorio