Catania perde Seby Sardo, il messaggio di Mariano Izco: “Continua a difendere i nostri colori. Noi lo faremo per te”

Catania perde Seby Sardo, il messaggio di Mariano Izco: “Continua a difendere i nostri colori. Noi lo faremo per te”

CATANIA – Si è spento nelle scorse ore, dopo aver lottato con le unghie e con i denti, per aggrapparsi a questa vita, che da offrire aveva ancora tanto a Seby Sardo. Catanese doc, col sangue rossoazzurro e il sorriso nel cuore.

La notizia della sua dipartita ha lasciato sgomenti molti: infiniti i messaggi di cordoglio per quel giovane sempre sorridente, che la sua vita – breve ma intensa – l’aveva presa a morsi. Dalle serate in discoteca all’animazione nei lidi, Seby era noto nella movida catanese. “Anche se il destino non è stato buono con te ,tu lo sei stato per tutti… sempre. Chi ti conosce sa. Ciao anima pura…“, scrive Stefania. O come Marco, che aggiunge: “Quella gioia e quei sorrisi li hai trasmessi a tutti noi e chi ti ha conosciuto sa quanto buono e splendido eri. Ciao caro Amico mio, riposa in pace“.


Tra i pensieri speciali per Seby spicca quello del calciatore Mariano Julio Izco, che a Seby ha dedicato un lungo post che vi riportiamo di seguito: “Caro Seby, purtroppo apprendo solo ora la terribile notizia della tua scomparsa. Non esistono parole che possano alleviare il dolore di un momento così difficile, ma devo provarci, te lo devo. E spero con forza che in qualche modo leggerai questo messaggio. 
Ho appena letto il post che hai scritto per il mio ritorno al Catania, incredibile. Non potevo mai immaginare di essere così importante per qualcuno, mai. Mi sono venuti i brividi nel leggere le tue parole, nel pensare quanto devi aver sofferto per un male così brutto, nel pensare che eri così giovane… Non è giusto! Avrei voluto leggere questo post immediatamente. Avrei voluto conoscerti, starti accanto, tifare per te. Avrei voluto parlare del nostro grande amore per questi colori, e sono sicuro che mi avresti insegnato molto. Ho letto che eri sempre in tribuna B, a sventolare una bandiera Argentina in ricordo del Catania di qualche anno fa. Oggi ci hai lasciati, troppo presto. Ma sono qui per dirti che sarai per sempre con noi, ma soprattutto con me. Mi stringo intorno alla tua famiglia, il vostro dolore è anche mio… Adesso Seby, per favore, continua a difendere i nostri colori come hai sempre fatto. Noi lo faremo per te. Descansa en Paz 🙏🏽🙏🏽 @ Stadio Angelo Massimino“.