Catania: in consiglio comunale la fusione tra Sostare e AMT

Catania: in consiglio comunale la fusione tra Sostare e AMT

CATANIA – Convocato per martedì 25 maggio alle ore 19 il consiglio comunale con all’ordine del giorno la delibera, proposta dall’amministrazione comunale, per la fusione della società Sostare S.r.l. in AMT Catania S.p.A. e l’approvazione dello statuto della società risultante AMTS S.p.A. (Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania S.p.A.).

L’iniziativa rientra nell’ambito del piano di riorganizzazione delle società partecipate con gestione in house, secondo l’indirizzo già espresso con la delibera della Giunta Pogliese 42/2018, confermata dalla deliberazione di Consiglio Comunale n.12 del 12/11/2020 con la quale è stato adottato il bilancio stabilmente riequilibrato per gli anni 2019/2023.


Il progetto della giunta comunale, giunto alla fase conclusiva, è finalizzato a imprimere efficienza alla gestione delle risorse, a ottimizzare le aree di operatività e a ridurre della spesa pubblica, in con la costituzione di un comparto unico destinato ad operare nel settore mobilità attraverso la fusione per incorporazione della società Sostare s.r.l. in AMT Catania S.p.A..

Il rapporto di lavoro del personale dipendente della Società incorporata proseguirà, senza soluzione di continuità, con la Società Incorporante, mantenendo i diritti già maturati presso la Società Incorporata al momento della fusione, con applicazione del CCNL per il settore autoferrotranvieri-internavigatori (mobilità-tpl) (CCNL Autoferrotranvieri) e senza variazioni nelle modalità della prestazione lavorativa.