Catania, evade i domiciliari per andare in un garage abbandonato con marijuana e cocaina

Catania, evade i domiciliari per andare in un garage abbandonato con marijuana e cocaina

Catania, evade i domiciliari per andare in un garage abbandonato con marijuana e cocaina

CATANIA – I carabinieri della Squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo del comando provinciale hanno arrestato in flagranza il 41enne catanese Gaetano Giuffrida (nella foto in basso), già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.



Luogo di residenza e posto di lavoro collocati in via Del Principe a pochi metri di distanza uno dall’altro. Nell’ombra i “Lupi” , osservandone i movimenti, l’hanno visto più volte uscire di casa e recarsi in un garage abbandonato per poi far rientro nella propria abitazione. Sicuri di aver fatto centro, i militari, divisi in due squadre, hanno deciso di intervenire accedendo nell’abitazione e nel garage frequentato dall’uomo. 

In quest’ultimo locale, previa perquisizione, i carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 1 kg di marijuana, conservata in diverse buste di plastica nascoste sotto del materiale di risulta, circa 130 grammi di cocaina in pietra, conservata in una busta di plastica occultata dentro uno stivale di gomma; mentre l’uomo, perquisito, aveva in tasca circa 150 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività illecita. 

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Augusta.