Catania, dalla discussione alla tragedia sfiorata: lancia la madre sulla porta a vetri, scatta corsa in ospedale

Catania, dalla discussione alla tragedia sfiorata: lancia la madre sulla porta a vetri, scatta corsa in ospedale

CATANIA – La Polizia di Stato ha arrestato un 42enne per i reati di maltrattamenti in famiglia e minacce. L’uomo convive con gli anziani genitori e, secondo quanto riferito dalla madre, ieri sera, sarebbe rientrato in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta dall’abuso di alcool e sostanze stupefacenti di cui farebbe abitualmente uso, a detta della donna.

Per una banale discussione ha spintonato violentemente la madre che è andata a sbattere contro una porta a vetri, infrangendola e provocandosi diverse lesioni. Non contento l’uomo ha minacciato la donna danneggiando, al contempo, vari suppellettili dell’abitazione.


Pertanto, gli operatori, constatata la situazione, hanno arrestato l’uomo e, su disposizione del pm di turno, lo hanno condotto nel carcere Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’anziana donna, invece, accompagnata in ospedale, avrebbe riportato la rottura di due costole e altre lesioni, con una prognosi di 30 giorni per la guarigione.

Immagine di repertorio