Catania, colpi di pistola contro la porta della palestra del club di rugby Briganti Librino

Catania, colpi di pistola contro la porta della palestra del club di rugby Briganti Librino

CATANIA – Ennesimo attacco nei confronti dei Briganti Librino, stavolta tramite degli spari di pistola, all’edificio in dotazione al club di rugby operante nel noto quartiere appartenente a Catania.

Stamattina su Facebook, nella pagina ufficiale dell’associazione, è apparso un nuovo post con delle foto allegate in cui viene riportato l’ultimo “agguato” alla struttura. Nel messaggio si legge: “Un paio di colpi di pistola sulla porta della palestra del Campo San Teodoro Liberato. Caro pistolero che vieni di notte, allora non hai capito niente. Qua siamo e qua restiamo“.


In seguito a quanto reso noto, sotto al post è scattata la solidarietà da parte di molti che hanno commentato incoraggiando l’associazione a non mollare. L’episodio riportato non rappresenta un caso isolato.

Infatti, nei confronti dei Briganti, già da anni vengono messe in atto azioni del genere. Tra gli ultimi episodi verificatisi, lo scorso maggio, rientra il pulmino dell’associazione che era stato incendiato a distanza di poche settimane da un furto ai danni sempre del club.

Fonte foto Facebook, Rugby I Briganti ASD Onlus – Librino