Catania, alla vista dei carabinieri si copre il volto: arrestato uno spacciatore

Catania, alla vista dei carabinieri si copre il volto: arrestato uno spacciatore

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato un 21enne del posto, in flagranza di reato, in quanto gravemente indiziato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nella tarda serata, intorno alle 23:30, la pattuglia del Radiomobile stava effettuando un servizio perlustrativo nel quartiere di Villaggio S.Agata quando l’attenzione dei componenti dell’equipaggio, mentre l’autovettura transitava in via Venezia Giulia, è stata attirata dalla presenza di due giovani di 18 e 21 anni che allo loro presenza avevano istintivamente cercato di nascondere il loro volto.


I militari hanno proceduto a un rapido controllo dei due che non ha fornito riscontri ma, visto l’evidente nervosismo manifestato, li ha indotti a chiedere un rinforzo per estendere l’attività nell’abitazione di uno dei due in via Villaggio S.Agata.

In effetti i loro sospetti si sono rivelati presto fondati perché, giunti nell’appartamento e dato inizio alla perquisizione, hanno trovato all’interno di un armadio della stanza da letto una busta contenente ben 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 1 kg nonché, all’interno delle tasche di due giubbotti, la cospicua somma di 1850 euro, sequestrata anch’essa perché ritenuta essere provento dell’attività di spaccio.

Il giovane, nell’immediatezza associato al carcere di Piazza Armerina (Enna), è stato posto agli arresti domiciliari all’esito dell’udienza di convalida.