Basta autobus inquinanti in Sicilia: investiti quasi 13 mln di euro con decreto dell’assessorato regionale

Basta autobus inquinanti in Sicilia: investiti quasi 13 mln di euro con decreto dell’assessorato regionale

CATANIA – Il rinnovo, quasi integrale, di tutto il parco autobus per l’intera Sicilia è il progetto che sta prendendo forma grazie agli investimenti di circa cinquanta milioni di euro, tra risorse europee, nazionali e regionali, diffusi grazie l’assessorato delle Infrastrutture, che consentirà l’acquisto di 159 bus per il servizio urbano e di altri 105 per quello extraurbano.

In tutta Italia e quindi anche nella nostra bella isola, verranno sostituiti i mezzi obsoleti utilizzati per i trasporti pubblici.


Nello specifico, sono 75 le aziende che potranno beneficiare di questo servizio solo in Sicilia e alcune delle quali sono:

  • Autolinee Buda;
  • Autolinee Fratelli Lattuca S.r.L.
  • Autolinee Gallo;
  • Autolinee Magistro;
  • Autoservizi Emanuele;
  • Autoservizi Salemi S.r.L;
  • Autotrasporti Ruso Srl;
  • Autotrasporti Tumino Srl;
  • Azienda siciliana trasporti S.p.A;
  • C.I.T.I.S;
  • CAMARDA & DRAGO S.r.L;

Si tratta di aziende i cui mezzi hanno effettuato la prima immatricolazione nell’arco di tempo che va dal 1982 al 1996. Per questa ragione, è facile intuire come tali aziende si servano di mezzi che ad oggi risultano obsoleti e la cui circolazione su strada può arrecare un grave impatto ambientale.

Ecco perché la gran parte dei mezzi che appartengono alla classe di emissione “Euro 0″, “Euro 1” ed “Euro 2”, verranno sostituiti.

Con l’entrata in funzione dei nuovi mezzi sarà garantito anche un efficiente sistema di telecontrollo delle flotte, per monitorare consumi e utenza trasportata, oltre ad assicurare, pure, maggiore sicurezza per i viaggiatori.

Le gare per l’acquisto dei mezzi dovranno essere aggiudicate entro il prossimo mese di ottobre, anche perché dal primo gennaio del 2019 i bus classificati come ‘Euro 0’ non potranno più circolare.

Nello specifico, per quanto riguarda la Sicilia, i fondi nazionali investiti, per il biennio 2017/2019, si attestano a quasi 13 milioni di euro.

Ecco il decreto integrale integrale emesso dall’assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità, dove si trova l’elenco completo degli autobus ammessi alle sostituzione.