“All’Eurospin qualità del lavoro insufficiente”, la denuncia dei sindacati: giovedì la protesta a Tremestieri

“All’Eurospin qualità del lavoro insufficiente”, la denuncia dei sindacati: giovedì la protesta a Tremestieri

CATANIA – “Mentre l’andamento economico del gruppo Eurospin procede a gonfie vele, la qualità del lavoro è insufficiente. Alla nostra richiesta di confronto su questi temi, però, non c’è stata risposta. Abbiamo quindi deciso il blocco immediato dello straordinario e dei supplementari, nonché la proclamazione di una giornata di sciopero che le organizzazioni sindacali unitariamente hanno deciso di effettuare giovedì 28 con sit-in di protesta dinanzi al punto-vendita Monte Lauro a Tremestieri Etneo.

Lo dichiara il segretario generale della UilTucs Uil, Giovanni Casa, che sottolinea come “la vertenza Eurospin sia di rilievo nazionale e che proprio a livello nazionale si è stabilito di intraprendere attraverso le strutture territoriali tutte le iniziative a tutela del personale”.


Queste, comunque, solo alcune delle criticità che i sindacati hanno riscontrato negli Eurospin, anche grazie alle segnalazioni dei rappresentanti Rsa/Rsu: “Relazioni insufficienti e non efficaci per esclusiva responsabilità aziendale, scarsa attenzione a salute e sicurezza, stress correlato, carichi di lavoro, turni e orari, improprio utilizzo di clausole elastiche e flessibili nonché dei permessi retribuiti, turnazione e pause, pulizie di negozi, servizi e parcheggi in capo al personale con altre qualifiche, livelli di inquadramento. A ciò vanno aggiunte segnalazioni di atti ostili nei confronti di lavoratrici e lavoratori iscritti al sindacato, o addirittura rappresentanti sindacali“.