Adrano, denunciato un 32enne per sottrazione di cose sottoposte a sequestro

Adrano, denunciato un 32enne per sottrazione di cose sottoposte a sequestro

ADRANO – Personale del Commissariato di Adrano, diretto dal Vice Questore Paolo Leone, ha denunciato un uomo di trentadue anni, per sottrazione di cose sottoposte a sequestro dall’autorità amministrativa.

Il denunciato era stato nominato custode di un’autovettura che agenti dello stesso Commissariato, nel mese di novembre 2018, avevano sequestrato poiché priva di copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.


Il veicolo, così come previsto dal Codice della Strada, era stato sequestrato e affidato allo stesso trasgressore il quale avrebbe dovuto depositarlo in un luogo sicuro, non soggetto al pubblico passaggio, mantenendone la disponibilità.

Scaduti i termini per il pagamento in misura ridotta, e non avendo presentato alcun ricorso avverso il provvedimento, l’autovettura era stata confiscata dalla Prefettura di Catania.

Esperiti gli accertamenti previsti in merito al rispetto degli obblighi connessi alla custodia, gli operatori del predetto Commissariato accertavano l’assenza del veicolo nel luogo dichiarato dallo stesso custode nel momento in cui gli era stato affidato. Alla luce di quanto emerso, l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per il delitto di sottrazione di cosa sottoposta a sequestro disposto dall’Autorità amministrativa, per il quale il codice penale prevede la reclusione da sei mesi a tre anni e la multa da 51 a 516 euro.

Foto di repertorio