Latina – Catania 1 – 0: si spegne il Catania, si spegne Moro.

Latina – Catania 1 – 0: si spegne il Catania, si spegne Moro.

Commento finale 

Il Catania viene sconfitto di misura a Latina per un risultato che diventa storia considerando che gli etnei non erano mai stati battuti su questo campo. Eppure i primi venticinque minuti avevano fatto ben sperare con tre azioni dei rossazzurri che avrebbero meritato ben altra sorte. Poi il nulla, con una squadra che si è spenta d’improvviso senza riuscire più a creare vere azioni sotto porta. Moro troppo isolato, e mai servito decentemente, ha, inevitabilmente,  risentito del momento “no” di tutta la squadra. Ottimo Russini che ha dato l’anima per provare a pareggiare, ma non è bastato. Arbitraggio da dimenticare con troppi errori che hanno influito, indirettamente, sul risultato finale, anche se non bisogna cercare scuse: oggi il Catania non ha fatto il Catania. E domenica c’è il derby… ma questa, siamo certi, sarà un’altra storia.


 

Secondo tempo

90 + 5′ – Fischia la fine il direttore di gara: il Catania cade a Latina 

90+3′ – Il Latina perde tempo e viene assegnato un altro minuto di recupero 

90′- Assegnati quattro minuti di recupero 

89′- Tiro velleitario del nuovo entrato Albertini, nulla di fatto

87′- Altro cambio nel Catania: entra Biondi ed Albertini ed escono uno stremato Russini e Claiton

82′- Due cambi nel Latina: esce Carletti ed entra Andrade mentre Tessiore lascia il posto a Marcucci

81′- Cross di Calapai e sotto porta Greco non realizza

80′- Tiro centrale di Barberini ma il portiere etneo para facilmente

78′- Forte tiro di Carletti su azione di ripartenza e pallone va di poco fuori, nel frattempo  ammonito Teraschi per fallo su Russini 

76′- Greco per Russotto che tira sicuro di testa in porta ma il pallone vene messo in calcio d’angolo

73′- Sempre Catania con Calapai che crossa in area ma Moro viene anticipato in calcio d’angolo non visto dall’arbitro. E non è il primo errore da parte del direttore di gara

72′- Azione del Catania con Russini che crossa ma Piccolo in area non approfitta

71′- Potreste del Latina che richiedeva un calcio di rigore

68′- Ammonito Carletti per fallo su Calapai, nel frattempo esce Ercolano ed entra Teraschi 

67′- Prova Piccolo ma il pallone è gestito tranquillamente dalla difesa avversaria

65′- Prova il Catania con uno scambio Russini – Maldonado che tira abbondantemente fuori

61′- Ben tre cambi nel Catania: Piccolo al posto di Sipos, Maldonado al posto d Rosaia e Pinto al posto di Ropolo 

57′- Azione di Russini che alla fine butta fuori e cambio nel Latina: esce Di Livio ed entra Barberini 

56′-Forte tiro di Tessiore ma Stancampiano si salva in calcio d’angolo

53′- Giallo a Di Livio per fallo su Ropolo

51′- Assegnato al Catania un calcio d’angolo dubbio battuto lo stesso Rosaia tira fuori

47′- Neanche il tempo ed è punizione per il Catania, batte Russini ma la barriera respinge con un colpo di testa di Esposito che rimane a terra

46′- Si comincia, batte il calcio d’inizio del secondo tempo il Latina, la squadra laziale ha sostituito Carissoni con Nicolao 

 

Commento alla fine del primo tempo 

Fino all’eurogol del Latina in campo si era visto solo il Catania che non è riuscito a mettere a frutto ben tre buone occasioni con Russini, Sipos e Moro. Gol sbagliato, gol subito e la famosa “dura legge del gol” fa il suo ingresso in campo e al primo tiro utile degli avversari il Catania va sotto di una rete. Poi solo Latina, con gli uomini di Baldini che non hanno metabolizzato lo svantaggio e per fortuna la difesa etnea ha retto all’urto di un incontenibile Carletti. Il fischio della fine del primo tempo giunge al momento giusto sperando che il riposo dia la possibilità ai rossazzurri di riprendersi.

 

Primo tempo

45′- Nessun recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo 

44′- Finalmente si rivede il Catania con Russini che ruba palla crossa ma Russotto tira fuori e spreca una buona occasione

42′- Rossazzurri dopo una buona partenza adesso sono in forte difficoltà

41′- Ancora Latina con Carletti ma la difesa etnea respinge

39′- Azione pericolosa del Latina e la difesa etnea si salva in calcio d’angolo battuto lo stesso una uscita errata di Stancampiano lo costringe a rimettere nuovamente il pallone in calcio d’angolo.

38′- Prova a ripartire il Catania con Greco e Russotto ma con un nulla di fatto

35′- Tiro di Carletti e Stancampiano si salva in angolo, battuto lo stesso sempre Carletti tira sicuro in porta e sempre il numero Uno rossazzurro blocca con sicurezza.

33′- Gomitata di Esposito a Moro e l’arbitro lo grazia considerando che era già ammonito, vibranti proteste da parte di tutta la panchina etnea

32′- Scambio Sane – Carletti che tira sicuro ma Stancampiano para

29′- Tiro da fuori area di Sane ed eurogol del giocatore del Latina 

24′- Ammonito Russini per  fallo su un avversario  

22′- Provano gli uomini di Baldini a costruire diverse trame di gioco per provare a scardinare la difesa del Latina che fa un’ottima guardia

18′- Azione pericolosa del solito Moro e il Latina si salva grazie a una bella parata di Cardinali

17′-  Adesso piove a Latina 

14′- Ottima azione di Greco che crossa ma la difesa del Latina si salva rinviando e su l’azione successiva c’è il quarto calcio d’angolo per i rossazzurri, battuto lo stesso il pallone viene messo fuori con un colpo di testa di un rossazzurro

13′- Errore in fase di disimpegno da parte di Rosaia ma la difesa etnea  rimedia

8′- Pericoloso Sipos ma Esposito si salva con esperienza

7′- Un nutrito gruppo di tifosi rossazzurri presenti in tribuna

5′- Ancora pericolosi gli etnei con Russotto ma Cardinali para

3′- Calcio d’angolo per il Catania, battuto lo stesso prende palla Russini che effettua un tiro pericoloso che va di poco fuori

2′- Russini messo giù e ammonizione per Esposito. Battuta la punizione nulla di fatto

1′- Si comincia con un minuto di ritardo per dare la possibilità di riparare un buco nella rete del Latina, batte il calcio d’inizio il Catania

 

14:28- Squadre in campo e terreno in – quasi – sufficienti condizioni con diverse chiazze al centrocampo, il Catania in maglia bianca

 

Spulciando tra le curiosità…

ci si accorge che nel recentemente passato – 2015 – solamente un incontro ha visto protagoniste le due formazioni per poi perdersi nella notte dei tempi di metà anni settanta per solo due gare e nulla più a conferma che Latina – Catania non la si può annoverare,  di certo, tra i classici di nessuna categoria.

Cambi nel Catania rispetto all’incontro di sabato scorso: novità in porta con Stancampiano al posto di Sala e Claiton in campo fin dal primo minuto di gioco. Il trio in avanti Russotto, Moro e Sipos fa ben sperare.

Arbitro sig. Gabriele Scatena della sezione A.I.A. di Avezzano,”Domenico Francioni”, assistenti sig. Ciro Di Maio (Molfetta) e Alessandro Munerati (Rovigo), quarto ufficiale sig. Claudio Panettella (Gallarate)

 

Le formazioni ufficiali 

Catania (4-4-2)

Stancampiano, Claiton, Russotto, Rosaia, Greco, Monteagudo, Russini, Ropolo, Moro, Sipos, Calapai

All. Baldini

Latina  (3-5-2)

Cardinali, Giorgini, Amadio, Di Livio, Carletti, De Santis, Sane, Tessiore, Carissoni, Esposito, Ercolano

all. Di Donato

 

 

Le statistiche ci dicono che…

ha sempre fatto punti il Catania in quel di Latina: due vittorie e un pareggio per un totale di sette punti ma… storicamente sono solo tre incontri disputati tra le due formazioni, una statistica troppo magra per essere attendibile anche se, in ogni caso, di buon auspicio.  

Catania 

A Latina si riparte da meno due che sarebbero i punti di penalizzazione inflitti giovedì scorso alla Società Calcio Catania per i mancati pagamenti degli stipendi del mese di giugno. Si sperpera in tal modo il prezioso capitale di punti accumulato con non pochi sacrifici, incontro dopo incontro, e se non è una vera e propria condanna di Sisifo, poco ci manca. Di conseguenza, oggi,  ci sarà un motivo in più per provare a racimolare, in terra laziale, quanto depauperato dalla giustizia sportiva provando, inoltre, a non abusare dell’encomiabile voglia di questo gruppo di ragazzi che ha fatto della coesione il suo punto di forza. Un volontà d’intenti che trova in quel numero ventiquattro, gol dopo gol, il realizzatore di questa voglia di fare e bene. Augurandosi, sempre, che la giustizia ordinaria non ci priverà, nel prossimo futuro, di ben oltre due miseri punti.  

Amici di NewSicilia.it e tifosi rossazzuri un caloroso saluto da Concetto Sciuto che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Latina – Catania, gara valida per la diciassettesima giornata del campionato di Serie C Girone C