Catania – Paganese 0 – 1: solo il cuore non basta…

Catania – Paganese 0 – 1: solo il cuore non basta…

Commento finale

Più di qualcosa non ha funzionato stasera al Massimino, ma alla fine i  tifosi rossazzurri hanno ringraziato ugualmente i ragazzi di Baldini che hanno messo il cuore, ma poca testa, per agguantare un pareggio che sarebbe  stato più che meritato. A volte confusionari, e con uno schema di gioco toppo reiterato per impensierire un avversario che ha saputo ben gestire, soprattutto, i tempi di (non) gioco. Un Moro poco incisivo e qualche errore di troppo sotto porta, hanno decretato un risultato bugiardo e che interrompe la fuga in avanti degli etnei che hanno sprecato l’ennesima occasione per scrollarsi di dosso una classifica non veritiera. Si ricomincia sabato ad Avellino. Non sarà facile ma nulla è precluso a questi ragazzi che ci hanno abituato anche a grandi imprese.


Secondo tempo

45′ + 7′ L’arbitro fischia la fine dell’incontro, Paganese batte Catania 1 a 0 

45+ 5′ Angolo per la Paganese

45’+ 5 Baiocco salva su Sipos sulla linea di porta!

45+ 3′ Ammonito Tissone per fallo su Zanchi 

45′- Assegnati ben sette minuti di recupero 

44′- Tiro di Diop alto sulla traversa

42′- Albertini crossa due volte in area ma nessuno riesce a deviare in porta, la fortuna stasera non alberga al Massimino

41′- Punizione per la Paganese, la difesa etnea respinge il pallone finisce sui piedi di Zanini che per poco non raddoppia

38′- Calcio d’angolo per gli etnei, batte Russotto che riceve da Russini e il tiro va alle stelle

37′- Tiro debole di Cretella e Sala para facilmente

36′- Fuga di Zanchi che in area si allunga troppo il pallone

34′- Cambio nel Catania: esce Greco entra Provenzano 

 

31′- Cambio nella Paganese: esce Scanagatta entra Tissone

29′- Albertini crossa in area ed è un nuovo calcio d’angolo per il Catania, batte Russotto ed è ancora calcio d’angolo il trediciesimo che si conclude con una mischia in area con intervento finale di Baiocco e ancora viene richiesto l’intervento del massaggiatore!

28′- Calcio d’angolo per gli etnei, batte Russotto e un sospetto fallo di mano in area non viene rilevato dall’arbitro

27′- Russini cross in area per Moro e Sipos ma nessuno dei due riesce a deviare in porta, nel frattempo solita melina degli avversari che richiedono nuovamente l’intervento del massaggiatore

26′- Ammonito Cretella per fallo su Cataldi

24′- Punizione vicino l’area per il Catania. Batte Russotto di destro e il pallone va di poco fuori

22′- Ammonito Bensaja per perdita di tempo

21′- Doppio tiro in porta di Zanini e un doppio miracolo salva Sala

20′- Cross di Albertini in area ma il pallone rimbalza sui pedi di un rossazzurro

18′- Cambio nella Paganese entra Sbampato esce Guadagni, cambio anche nel Catania entra Sipos al posto di Simonetti

15′- Albertini cade in area ma viene ammonito per simulazione 

14′- Colpo di testa di Zanchì messo fuori area, il Catania c’è!

12′- Battuto il calcio d’angolo, Lorenzini calcia fuori

11′- Greco per Albertini ma Baiocco mette in calcio d’angolo e un giocatore chiede l’intervento del massaggiatore che sa tanto di perdita tempo… intanto la Paganese sostituisce Brogni con Mannarelli

10′- Ammonito anche Baiocco per perdita di tempo 

8′- Ammonito Brogni per aver allontanato il pallone a gioco fermo

7′- Invitante cross di Greco in area che nessuno riesce a deviare in porta e la difesa avversaria si salva n calcio d’angolo

5′- Ammonito Cataldi per fallo su avversario 

4′- Ancora Russini sempre per Moro che non riesce a tirare in porta anche per un involontario “disturbo” di Russotto

2′-Ennesimo passaggio di Russini per Moro che viene anticipato da Baiocco

1′- Inizia il secondo tempo, batte il Catania che nel frattempo ha sostituito Pinto con Zanchi e Biondi con Russotto. Neanche il tempo di battere e Moro tira in porta su cross di Russini ma il pallone va fuori alto sulla traversa

 

 

Commento alla fine del primo tempo 

Troppo arruffone e poco lucido il Catania di questa sera che non riesce a domare una buona Paganese che ha saputo approfittare della prima occasione per tirare in porta e fare gol. Provano gli uomini di Baldini a replicare colpo su colpo, ma senza la giusta razionalità che occorrerebbe in questi casi, e anche i diversi errori sotto porta con Biondi e Monteagudo sono limpidi indicatori di una mancanza di concentrazione. Speriamo nei cambi e in un più concreto secondo tempo.

Primo tempo

45+ 1′ Greco in area per Biondi che viene anticipato di un soffio, alla fine di questa azione l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Ancora nervosismo in campo e qualche accesso battibecco all’ingresso del tunnel  

45′- Assegnato un minuto di recupero 

44′- Calcio d’angolo per il Catania batte Russini ed è nuovamente calcio d’angolo, batte ancora Russini ma il pallone viene messo fuori

40′– Spreca una buona occasione per pareggiare Biondi che non riesce a spingere un pallone in porta, sul prosieguo dell’azione Monteagudo non approfitta di una nuova, ottima, occasione per mettere dentro un invitante pallone

39′- Buon passaggio per Moro che tira  troppo debolmente

38′- Nervosismo in campo ammoniti Biondi e Murolo per proteste 

35′- Proteste dei rossazzurri per un fallo inesistente a centro area, battuta la punizione Sala si fa sfuggire il pallone in calcio d’angolo. Battuto lo stesso viene fuori un cross da dimenticare

33′- Moro per Albertini che  in area non riesce ad anticipare il portiere avversario

32′- Russini per Simonetti che colpisce di testa ma troppo debolmente

31′- Calcio d’angolo per la Paganese ma con nulla di fatto

30′- Ammonito Pinto per fallo su un avversario 

29′- Prova a replicare il Catania con diverse ripartenze ma senza degne conclusioni in porta

26′- Fallo di Cataldi su Tommasini, battuta la punizione vicino l’area etnea il pallone finisce sui piedi di Tommasini che solo davanti al portiere si fa parare un gol già fatto

24′- Ancora Catania con Russini ed è calcio d’angolo, batte Russini e Pinto sbaglia il passaggio in area

23′- Bel tiro da fuori area di Cataldi e Baiocco para con non poche difficoltà

21′- Albertini per Greco, bel colpo di testa  e Baiocco si salva in calcio d’angolo, battuto lo stesso Moro non inquadra la porta

18′- Russini in area ed è il primo calcio d’angolo per il Catania  che spreca la battuta

16′- Fallo di Guadagni e primo cartellino giallo dell’incontro

15′- Paganese in vantaggio con un bel tiro da poco fuori l’area di Zanini che mette all’angolo sinistro di Sala che non può fare nulla per evitare il gol

14′- Cross di Guadagni in area e facile presa di Sala

13′- Fallo di Biondi a centrocampo e l’arbitro grazia il giocatore etneo

11′- Blandi tentatavi da entrambe le formazioni ma che si spengono sul nascere

8′- I tifosi si fanno sentire e nel frattempo Moro non aggancia un buon pallone in area

7′- Simonetti per Biondi ed è il primo tiro in porta anche se alto sulla traversa

6′- Inizia a “scaldarsi” Greco con il primo cross in area ma la difesa avversaria respinge

5′- Flebile tentativo degli avversari di affacciarsi in area etnea con replica dei ragazzi di Baldini, ma siamo ancora in una palese fase d studio

1′- Partiti batte il calcio d’inizio la Paganese

Prepartita

Catania

Barra dritta e avanti tutta! Sì, vincere anche stasera per dare una svolta definitiva al campionato, una terza vittoria consecutiva che ci permetterebbe di allontanarci definitivamente da una – troppa – ravvicinata zona play out che nulla ha da condividere con questi ragazzi. Il clima extra campo per adesso è più sereno, e questo non può fare che da buon viatico contro un avversario alla portata di Greco, Moro & Co. Poi sarà sempre il campo e gli episodi che ci diranno chi far sorridere, e ai tifosi rossazzurri piace tanto il buonumore…

20:59- Squadre in campo pronti al via

 

20:50- Presente anche una rappresentanza di tifosi della Paganese

 

20:45- Eccoli, tifo organizzato presente anche oggi

 

20:40- Comincia a popolarsi la Curva Nord

 

20:25- Squadre in campo per il riscaldamento

Arbitro della gara

signor Andrea Ancora della sezione A.I.A. Roma. Assistenti Vincenzo Pedone (Reggio Calabria) e Franck Loic Nana Tchato (Aprilia). Quarto ufficiale il signor Simone Gavini (Aprilia)

 

Nonostante i due incontri ravvicinati si cambia pochissimo in casa rossazzura, solamente Russini al posto di un acciaccato Rosaia

Le formazioni ufficiali

Paganese (4-3-2-1)

Baiocco, Scanagatta, De Santis, Murolo, Brogni, Cretella, Bensaja, Zanini, Guadagni, Tommasini, Diop

All. Grassadonia

Catania (4-3-3): Sala, Albertini, Monteagudo Lorenzini, Pinto, Simonetti,  Cataldi, Greco, Biondi, Moro, Russini

All. Baldini

 

 

Spulciando tra le curiosità…

ci si accorge che nel recente marzo 2018 ci fu un roboante 6 a 0 a favore dei colori rossazzurri. Non si pretende una replica, anche un solo gol di scarto va bene uguale

Le statistiche ci dicono che…

dal 1946 ad oggi sono quattro le vittorie degli etnei e tre i pareggi, mentre la Paganese non ha mai violato il Massimino. Non credo ci sia tutto questo desiderio di farli cominciare proprio adesso.

20:00- Serata fredda ma serena al Massimino di Catania. Manto erboso in buone condizioni  con sporadiche, piccole, chiazze

 

Amici di NewSicilia.it e tifosi rossazzuri, un caloroso saluto da Concetto Sciuto che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Catania – Paganese, gara valida per il recupero della ventiduesima giornata del campionato di Serie C Girone C