Catania – Monterosi Tuscia   3 – 1: una vittoria per un amore senza fine…

Catania – Monterosi Tuscia 3 – 1: una vittoria per un amore senza fine…

Commento alla fine dell’incontro  

Catania quanto ti amo. Grazie ragazzi. Bastano solo queste parole per mettere i brividi addosso alla fine dell’ennesimo incontro che fa del surreale il suo leitmotiv. I tifosi hanno incitato i loro beniamini come se ieri nulla fosse successo, tranne per qualche coro che ricordava il rispetto che merita questa città, che meritano questi tifosi. La squadra fino all’ultimo ha compiuto il suo dovere facendosi amare ancor più, qualora ci  fossero margini di miglioramento in tal senso. Brividi dicevamo, e credeteci sulla parola l’emozione ha sconfinato gli algidi argini della logica che oggi suggeriva altro, ma non qui, non a Catania. Dimenticavamo, c’è stato pure l’incontro stravinto prima con il cuore e poi con il gioco. Ma questa è un’altra storia che non sappiamo se avrà un seguito.


Secondo tempo

La curva Nord saluta così i loro beniamini

45 + 3′ – Il direttore di gara fischia la fine dell’incontro

43′- Replica il Catania con Russotto che colpisce il palo. Assegnati tre minuti di recupero

42′- Calcio di rigore per il Monterosi, batte Costantino che spiazza Sala ed è il 3 a 1 

39′- Cambi nel Catania: Entra Cataldi esce Provenzano, entra Izco esce Greco. Cambi anche nel Monterosi: entrano Fiaschetti e Basit escono Borri e Parlati.

38′- Albertini in fuga da destra che passa a Russotto ed è il 3 a 0 

37′- Tiro di Costantino ma la difesa etnea respinge

35′- Uno striscione in ricordo di Massimino anche in curva Nord

34′- Azione ficcante  Greco – Russotto ma il tiro va fuori

33′- Conclusione a palombella del Monterosi ma Sala rimedia

32′- Rischio in area etnea ma Sala rimedia

30′- Calcio d’angolo per il Catania ma la difesa avversaria mette fuori

28′- Doppio cambio nel Catania: esce Biondi entra Simonetti, esce anche Sipos ed entra il giovane Russo 

27′- Ancora angolo per i rossazzuri, ma il pallone viene allontanato dalla difesa avversaria

25′- Calcio d’angolo per gli etnei, battuto lo stesso tira Provenzano e il pallone va di poco fuori

23′- Iniziativa del Monterosi ma nulla di incisivo

21′-Ancora cambio in casa avversaria: esce Caon entra Costantino 

18′- Fallo su Monteagudo che procura una interessante punizione per gli etnei. Batte Russotto la punizione che viene deviata in calcio d’angolo. Battuto lo stesso  la difesa avversaria allontana

15′- Azione del Monterosi in area ma Sala para con sicurezza

12′- Cambio nel Catania: esce un gigantesco Russini ed entra Russotto

11′- cambio nel Monterosi: esce Errico entra Milani

9′- Azione devastante Pinto – Biondi che mette in rete!

6-‘- Sipos a terra in area ma l’arbitro dice di continuare

6′- Cinturato Russini da Borri che si becca il primo cartellino giallo della partita 

3′- Prova il Monterosi a prendere l’iniziativa del gioco ma non riesce a superare la difesa etnea

1′- Batte il calcio d’inizio il Monterosi

 

Commento alla fine del primo tempo

Buon Catania  fin dal primo minuto di gioco che ha concretizzato con il bel gol di Russini una superiorità territoriale mai messa in discussione. E non sarebbe una novità se le circostanze extra calcistiche suggerirebbero altro. Ma non abbiamo mai avuto dubbi sulla serietà del gruppo con Baldini in testa. Peccato, davvero un delitto di lesa maestà se oggi dovesse finire qui.

Primo tempo

45′- L’arbitro fischia la fine del primo tempo. I ragazzi di Baldini rientrano negli spogliatoi tra gli applausi

44′- Fallo su Greco a centrocampo

40′- Ancora Catania con  Rosaia che tira alto sulla traversa

39′- Fuga di Russini che entra in area ma tira debolmente per una facile presa di Daga

38′- Calcio d’angolo per gli avversari ma è una buona occasione per la ripartenza del sempre presente Russini ma in area nessuno riesce a deviare in porta

37′- Prova il Monterosi ad avvicinarsi in area etnea ma senza nessun costrutto

35′- Sempre Russini che crossa in area ma nessuno ne approfitta

33′- Un ottimo Russini passa a Greco che ha tirato sopra la traversa

31′- Azione sulla fascia Pinto – Russini – Sipos che non arriva a deviare in porta

26′- Gol del Catania direttamente su calcio di punizione da parte di Russini!

25′- Punizione per gli etnei per fallo su Provenzano

23′- Buona azione difensiva di Lorenzini per un Monterosi che sta prendendo confidenza con la gara

20′- Calcio d’angolo per gli avversari. Battuto lo stesso il pallone viene messo fuori

18′- Bella azione sulla fascia destra che procura un calcio d’angolo per gli etnei. Battuto lo stesso su conseguente azione Biondi – Geco e colpo di testa d quest’ultimo il palo ferma il pallone sulla linea di porta

16′- Timida iniziativa degli avversari che si rendono pericolosi in area con Ekuban ma la difesa etnea spazza

13′- Il Catania tiene sempre il pallino del gioco

10′- Clamoroso Sipos cosa ha sbagliato! Ruba palla in area ma a porta vuota tira alto sulla traversa!

8′- Punizione per i rossazzurri e azione di Sipos ma Daga, portiere al suo esordio, para.

6′- Gioco fermo per infortuno a Russini, nulla di grave il giocatore si rialza con l’aiuto di un compagno

4′- Primo calcio d’angolo per gli avversari, battuto lo stesso è l’occasione per una ripartenza del Catania che si conclude in un fuorigioco

Tifo, tifo, tifo

3′- Pericolo per Sala che si salva in uscita anche se l’azione era in fuorigioco

2′- Azione di Greco che passa a Sipos che non aggancia la sfera

1′- Si comincia batte il calcio d’inizio il Catania

Prepartita

 

Catania

Venti di guerra soffiano sulla vecchia Europa, ed è complicato narrare di sport in un momento così travagliato. Diventa pure difficile, al limite dell’impossibile, raccontare l’incontro che si terrà oggi pomeriggio, in quel del Massimino, dopo che ieri l’ennesima asta è andata deserta, decretandone, indirettamente, la quasi certa fine di una storia gloriosa come quella rossazzurra. Eppure, bisogna sperare sempre e non disperare mai. Oggi si gioca e si deve onorare l’impegno al meglio: o almeno così ci si augura. Inoltre, il nome poco altisonante dell’avversario odierno non deve fare illudere, perché a prescindere chiunque fosse stato l’avversario di oggi, impegnarsi, in queste condizioni, significherà andare al di là del miracolo. E noi crediamo ai miracoli.

17:30- Squadre in campo per i tradizionali saluti prima di cominciare 

 

17:25- Tifo presente: sempre!

 

17:12 – Nonostante tutto, pubblico presente fino alla fine…

17:10- Striscione in Curva Sud in ricordo di Massimino

17:07- Squadre in campo per il riscaldamento prepartita. Terreno in buone condizioni, giornata di sole al Massimino per un pomeriggio tipico di fine inverno.

Arbitro dell’incontro: Mattia Caldera della sezione di Como. Assistenti Amedeo Fine (Battipaglia) e Giacomo Bianchi (Pistoia). Quarto ufficiale Mattia Drigo (Portogruaro)

Due novità in casa Catania rispetto alla formazione che doveva scendere in campo ad Avellino: Greco al posto d Simonetti e… udite, udite, Sipos al posto di Moro che non risulta nemmeno in panchina, immaginiamo per una indisponibilità fisica.

Le formazioni ufficiali

Monterosi Tuscia (3- 5- 2)

Daga, Rocchi, Borri, D’Antonio, Errico, Franchini, Parlati, Buglio, Cancellieri, Caon, Ekuban

All. Menichini

Catania (4-3-3)

Sala, Albertini, Monteagudo Lorenzini, Pinto, Provenzano, Rosaia, Greco, Biondi, Sipos, Russini

All. Baldini

 

Spulciando tra le curiosità si scopre che…

è raro che una squadra come quella rossazzurra, che vanta una lunga militanza nel mondo del calcio attraversando diverse categorie, affronti l’ennesima sfida inedita. Un segno dei tempi dove anche piccole realtà riescono la scalata nel calcio professionistico, fattore da coniugare, indirettamente, anche alla nostra lunga, lunghissima, presenza in terza categoria. Purtroppo.

Le statistiche ci dicono che…

trattasi di una sfida senza precedenti per le due formazioni che s’incrociano per la prima volta nella loro storia calcistica. Le statistiche, pertanto, cominciano proprio oggi.

 

 

Amici di NewSicilia.it e tifosi rossazzuri, un caloroso saluto da Concetto Sciuto che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Catania -Monterosi Tuscia gara valida per la trentesima giornata del campionato di Serie C Girone C.