Suicidi in Sicilia, oltre 200 casi l’anno: gruppo di amici organizza raccolta fondi in memoria di Giuseppe

Suicidi in Sicilia, oltre 200 casi l’anno: gruppo di amici organizza raccolta fondi in memoria di Giuseppe

CALTANISSETTA – Purtroppo il numero dei suicidi, in Sicilia, fa rabbrividire. Si superano, infatti, i 200 casi l’anno. In molti si chiedono: come si supera una notizia così?

Il dolore infinito è naturalmente per quelli che restano. Un gruppo di ragazzi di Caltanissetta, però, ha deciso di reagire e – presi dallo sconforto per la perdita di un loro caro amico che ha deciso di farla finita – avrebbero avviato una raccolta fondi in sua memoria.


L’associazione destinataria Oikos, che opera a Caltanissetta, offre un servizio di consulenza per chiunque si trovasse in crisi o avesse bisogno di supporto, di qualsiasi tipologia. La prevenzione, in questi casi estremi, è la sola strada. L’associazione, inoltre, vuole eliminare lo stigma della società su temi di salute mentale.

Con questa azione collettiva speriamo di dare un contributo alla causa di questa associazione e possibilmente partecipare affinché eventi come quello che ci ha colpiti possano in futuro essere sempre più rari“, scrivono gli amici di Giuseppe, il ragazzo che ha compiuto l’estremo gesto.

Infine, vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per ricevere supporto e aiuto psicologico:

  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800.168.678.

Immagine di repertorio