Scene da Far West in pieno giorno, due sparatorie in poche ore e tre feriti

Scene da Far West in pieno giorno, due sparatorie in poche ore e tre feriti

GELA – Scene da Far West quelle vissute ieri a Gela, in provincia di Caltanissetta: due sparatorie nel giro di poche ore hanno sconvolto la comunità cittadina. Il bilancio è di tre feriti.

Il primo agguato ha avuto luogo poco dopo mezzogiorno in via Niscemi, nei pressi dello stadio comunale “Vincenzo Presti”. Sono stati esplosi almeno 7 colpi di pistola con cui sono stati feriti due ragazzi di 23 e di 25 anni.


In base a quanto emerso, sembra che a sparare possa essere stato qualcuno a bordo di uno scooter o di una macchina in transito. Sull’accaduto sta indagando la polizia per far luce sulla dinamica e sul movente che al momento ancora resta un’incognita.

Le due vittime hanno riportato lievi ferite a un polpaccio e a un piede. Dopo un paio di ore sono stati dimessi e accompagnati dalla polizia per esporre la loro versione dei fatti.

Come se non bastasse, nel primo pomeriggio, intorno alle 15,30 si è verificata a Macconi, lungo la Provinciale che collega Acate con Gela, un’altra sparatoria.

Il bilancio di questo secondo agguato è di un ferito che si è presentato al Pronto Soccorso per sottoporsi alle cure del caso. Non si sa ancora se ci sia un collegamento tra i due episodi.

Foto di repertorio