Crolla il muro al cimitero, loculi distrutti dopo il maltempo: si cerca di restituire quel che resta dei corpi seppelliti

Crolla il muro al cimitero, loculi distrutti dopo il maltempo: si cerca di restituire quel che resta dei corpi seppelliti

CALTANISSETTA – I vigili del fuoco, insieme ai dipendenti dell’ufficio tecnico e al personale dell’Asp, sono al lavoro da questa mattina sotto la pioggia per mettere in sicurezza un muro crollato all’interno del cimitero comunale, che sarà circondato da un’area transennata, e per cercare di restituire i resti ai cari che hanno subìto la grande perdita.

Probabilmente il muro, costituito da blocchi di tufo, avrebbe risentito delle piogge battenti di queste ultime settimane che ne avrebbero determinato il crollo.


L’unica nota positiva pare sia stato l’orario dell’evento: questa mattina, intorno alle 7. Fortunatamente l’orario ha evitato che potessero esserci gravi danni alle persone. A un orario diverso, l’ipotesi è che le conseguenze avrebbero potuto essere più gravi.

Sempre i vigili del fuoco sono intervenuti sulla Sp5, una strada vicinale che porta verso San Cataldo, dove si è inclinato un muro con sopra un albero pericolante.

Immagine di repertorio