Coronavirus Sicilia, si conta un’altra vita spezzata: “Era ricoverato da un mese, condoglianze ai familiari”

Coronavirus Sicilia, si conta un’altra vita spezzata: “Era ricoverato da un mese, condoglianze ai familiari”

RIESI – Il Coronavirus miete un’altra vittima in Sicilia. Stavolta la vita strappata è quella di un cittadino nativo di Riesi, località in provincia di Caltanissetta ma residente in Piemonte, nel Nord Italia.

La comunicazione è divenuta pubblica a seguito dell’annuncio, giunto nelle scorse ore, da parte del primo cittadino Salvatore Chiantìa attraverso la pagina Facebook del Comune di Riesi.


Purtroppo vi devo comunicare che questa notte è venuto a mancare per Covid-19 un riesino residente a Grugliasco e domiciliato nella nostra città, era ricoverato da circa un mese presso il presidio ospedaliero di Gela“, spiega il primo cittadino.

A nome di tutti i riesini porgiamo le nostre condoglianze ai familiari e ci stringiamo a loro in questo tristissimo momento che stanno vivendo“, conclude il sindaco Chiantìa.

Immagine di repertorio