“Maestra mi sento accaldata”, così una bambina di 10 anni è morta dopo la scuola

“Maestra mi sento accaldata”, così una bambina di 10 anni è morta dopo la scuola

TRANI – Un malore improvviso non avrebbe lasciato scampo a una bambina di soli 10 anni, morta lo scorso 3 giugno.

La tragedia, avvenuta nei giorni scorsi – ma venuta allo scoperto soltanto nelle scorse ore – ha avuto luogo a Bisceglie.


Dalle prime informazioni trapelate, sembrerebbe che la piccola si trovava a scuola quando ha cominciato ad avvertire dei malori. “Si sentiva accaldata“, avrebbe riferito la maestra ai genitori quando sono giunti a scuola.

Portata a casa, le sue condizioni si sarebbero aggravate, tanto da essere trasportata di sera al Pronto Soccorso dell’ospedale di Bisceglie dove sarebbe arrivata già morta.

Nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia che stabilirà le cause del decesso.

Intanto la Procura di Trani ha aperto un’indagine per omicidio colposo a carico di ignoti a seguito della denuncia dei genitori.

Fonte foto Il Fatto Quotidiano