Rimorchiatore affondato in coste pugliesi, almeno 4 morti e un disperso: salvo il Comandante catanese

Rimorchiatore affondato in coste pugliesi, almeno 4 morti e un disperso: salvo il Comandante catanese

CATANIA – Almeno quattro morti e una persona attualmente dispersa: è il tragico bilancio a seguito dell’affondamento di un rimorchiatore italiano al largo delle coste pugliesi, a circa 50 miglia da Bari.

Il rimorchiatore era partito da Ancona con direzione Albania.


Sul posto le Capitanerie di Porto di Bari e Ancona, 5 mercantili, diverse unità della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, velivoli della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare e dell’aviazione croata.

L’affondamento è avvenuto nella serata di ieri mentre il mezzo era impegnato nel rimorchio di un pontone nella tratta Ancona-Durazzo.

Tratto in salvo ancora vivo il comandante, un 63enne di Catania. Due dei corpi dei deceduti sono già stati recuperati, ma ne mancano altri due che invece sono stati già individuati. Disperso un quinto componente.

In queste ore è previsto anche il recupero del pontone, attualmente alla deriva: a bordo 11 persone, che – dalle prime informazioni emerse – sarebbero in buone condizioni di salute.

Foto di repertorio