GdF sequestra occhiali griffati destinati alla Playa

GdF sequestra occhiali griffati destinati alla Playa

CATANIA – Le fiamme gialle del comando provinciale di Catania hanno sequestrato più di 5.000 articoli contraffatti destinati ad essere commercializzati sulle spiagge del litorale catanese.

La minuziosa e puntuale attività investigativa dei militari ha permesso la scoperta di diversi centri di approvvigionamento per venditori ambulanti.

In particolare, nel corso delle indagini, si è potuto riscontrare un fortissimo flusso di extracomunitari recarsi presso un magazzino al centro della città che – stando alla ricostruzione degli inquirenti – fungeva da punto di smistamento per la merce contraffatta, destinata, principalmente, ai bagnanti della Playa di Catania.

Sequestro della Guardia di Finanza

Sequestro della Guardia di Finanza

Tra i prodotti sequestrati, una enorme quantità di occhiali da sole, opportunamente falsificati e rispondenti, per modello e colori, al prodotto originale, con tanto di griffe riportata su ogni pezzo.

Nella fitta rete della contraffazione sono caduti marchi italiani e stranieri del calibro di Versace, Valentino, Ray Ban, Persol, D&G, Chanel, Oakley.

E’ stata segnalata alla Procura di Catania, l’imprenditrice cinese di 26 anni cui era riferibile il magazzino e l’attività di approvvigionamento dei prodotti contraffatti.

Presso la stazione di Giarre, inoltre, i militari della Guardia di Finanza di Riposto, entrando in azione alle prime luci dell’alba, hanno sorpreso diversi extracomunitari, carichi di merce contraffatta, pronti a cominciare una nuova “giornata di lavoro” tra le spiagge del litorale catanese. L’operazione ha permesso ai militari di sottoporre a sequestro un migliaio di articoli in violazione della tutela dei marchi e del diritto d’autore.

Commenti