Aci Castello, malvivente trovato con 50.000 euro di refurtiva

Aci Castello, malvivente trovato con 50.000 euro di refurtiva

Aci Castello, malvivente trovato con 50.000 euro di refurtiva

ACI CASTELLO – Arrestato dai carabinieri il trentanovenne Carmelo Samperi, colto in flagranza di reato, con l’accusa di furto aggravato in concorso.


L’uomo, residente a Catania, ieri pomeriggio si è allontanato dall’abitazione appena rapinata a bordo di un’auto insieme ad un complice. I militari, durante il servizio di pattugliamento, transitando per via Vampolieri hanno subito notato i due sospetti.


Gli uomini dell’arma sono così riusciti a bloccare la vettura, arrestando uno dei due topi d’appartamento; il complice è riuscito a dileguarsi nelle campagne vicine. Anche un ispettore di polizia, non in servizio, ha riferito di aver visto i due soggetti uscire da una villetta in zona con in mano la refurtiva.

Così, i carabinieri, avvalendosi della collaborazione dell’ispettore, durante la perquisizione sull’automobile hanno trovato un fucile ad aria compressa e molti oggetti preziosi, per un valore di 50.000 euro.

Gli oggetti rubati sono stati riconsegnati al legittimo proprietario; il ladro è stato posto agli arresti domiciliari nell’attesa del rito per direttissima.