Musumeci firma la nuova ordinanza regionale: la Sicilia si allinea all’ultimo Dpcm

Musumeci firma la nuova ordinanza regionale: la Sicilia si allinea all’ultimo Dpcm

PALERMO – Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha firmato la nuova ordinanza regionale che recepisce il Dpcm redatto lo scorso 13 ottobre.


Musumeci si allinea con le direttive emanate dal governo centrale, prorogando lo stato di emergenza fino al prossimo 31 gennaio.


Nonostante il nuovo testo nazionale conceda alle Regioni la possibilità di applicare misure più restrittive rispetto a quelle imposte dal governo, la Sicilia recepisce le linee guida del Dpcm sulle attività economiche e produttive, quelle sul trasporto pubblico e sulla riduzione della quarantena a dieci giorni.

Il decreto vieta le gite scolastiche e gli sport amatoriali di contatto, restano aperte le scuole e i locali ma con il divieto di creare assembramenti.

Ancora chiuse le discoteche e le sale da ballo, in vigore il divieto per ogni tipo di festa privata sia al chiuso che all’aperto. Permesse, invece, fiere e congressi. Dai matrimoni ai funerali, per le cerimonie civili e religiose, scatta il sì con l’obbligo di massimo 30 partecipanti.

Fonte foto: Facebook – Nello Musumeci