Cultura, il Comune di Menfi candidato “Città Italiana del Vino 2022”

Cultura, il Comune di Menfi candidato “Città Italiana del Vino 2022”

MENFI – Il Comune agrigentino di Menfi, grazie alla collaborazione con la Fondazione Inycon, candida Menfi come “Città Italiana del Vino 2022”, coinvolgendo aziende vitivinicole siciliane, l’Università degli Studi di Palermo, Unione dei Comuni Terre Sicane, a Strada del Vino Terre Sicane, associazioni di settore ed Enti regionali.

L’obiettivo della candidatura è quello di far conoscere a livello nazionale e anche europeo le eccellenze gastronomiche e naturalistiche della Sicilia, con la sua storia e la sua cultura e lo stile di vita del nostro territorio, con un rispetto improntato sulla sostenibilità.


Sempre la Fondazione Inycon ha redatto, grazie al supporto dell’Osservatorio Turistico delle isole Europee, il progetto per la partecipazione al bando nazionale che era stato già valutato qualche settimana fa verso l’Associazione Nazionale Città del Vino.

Lo stesso Comune agrigentino rappresenta la “porta” mediterranea dei comuni delle Terre Sicane, uno dei principali più predisposti alla produzione vitivinicola, fattore importante per la comunità di Menfi per la promozione di turismo esperenziale del territorio.

Grande soddisfazione da parte del sindaco del Comune di Menfi, Marilena Mauceri e  il Presidente della Fondazione Inycon, Nadia Curreri con fiducia verso il dossier dell’ evento (Menfi Città del Vino) per ottenere maggior riconoscimento e credendo nell’iniziativa.

Foto di repertorio