Succede ad Agrigento e provincia: 18 febbraio MATTINA

Succede ad Agrigento e provincia: 18 febbraio MATTINA

AGRIGENTO – Ecco le operazioni più importanti condotte ad Agrigento e provincia dalla polizia:

  • a Licata, personale del commissariato di Pubblica Sicurezza, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso il 17 febbraio 2022 dalla Procura della Repubblica di Agrigento, a seguito di sentenza definitiva ha arrestato S.O.G., di 34 anni, pluripregiudicato, per l’espiazione di 5 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione, con all’interdizione perpetua dai pubblici uffici e il pagamento di pena pecuniaria 2mila euro, per reati di rapina aggravata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, armi e altro. Lo stesso è stato portato nel carcere di Agrigento;

 


  • a Licata, personale del commissariato di Pubblica Sicurezza, in esecuzione del provvedimento di carcerazione a seguito di sentenza definitiva, emesso il 15 febbraio 2022 dalla Procura della Repubblica di Agrigento, ha arrestato F.G., di 35 anni, per l’espiazione di 2 anni di reclusione, perché riconosciuto colpevole di furto aggravato in concorso. Lo stesso è stato portato nel carcere di Agrigento;

 

  • a Licata, personale del commissariato di Pubblica Sicurezza ha proceduto al controllo di un soggetto sottoposto alla misura della detenzione domiciliare che risultava assente al domicilio indicato. Il soggetto è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di evasione;

 

  • durante il normale controllo del territorio un giovane è stato trovato in possesso di alcune dosi di sostanza stupefacente (marijuana). È stato quindi segnalato alla Prefettura di Agrigento quale assuntore di sostanze stupefacenti dell’art. 75 DPR 309/90.