Spaccio in stazione, giovane extracomunitario risale sul treno alla vista della polizia: trovato con 25 grammi di cocaina

Spaccio in stazione, giovane extracomunitario risale sul treno alla vista della polizia: trovato con 25 grammi di cocaina

AGRIGENTO – Ieri, intorno alle ore 13, ad Agrigento, la Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato di un cittadino extracomunitario per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Gli uomini dell’U.P.G.S.P. durante un mirato servizio di controllo del territorio volto a contrastare il traffico di stupefacenti, nella zona della stazione bassa, hanno riconosciuto un cittadino extracomunitario, di nazionalità gambiana di circa 20 anni, con diversi pregiudizi di polizia per reati inerenti stupefacenti, rapina, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.


Il cittadino extracomunitario, alla vista degli operatori, è risalito rapidamente a bodo del treno. Ciò ha indotto gli agenti a salire sul treno per verificare la ragione del comportamento sospetto.

All’esito di perquisizione personale gli operatori di polizia hanno trovato 25,5 grammi di cocaina confezionata in un sacchetto di plastica, abilmente nascosto dal cittadino straniero.

Per tale ragione gli agenti operanti hanno arrestato in flagranza di reato l’extracomunitario che, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Agrigento.

Inoltre, lo stesso è stato segnalato per la violazione dell’ordinanza di divieto di dimora nella provincia di Agrigento.

Immagine di repertorio