Sicilia, via ai saldi estivi dal primo luglio: in anticipo di ben un mese rispetto al resto d’Italia

Sicilia, via ai saldi estivi dal primo luglio: in anticipo di ben un mese rispetto al resto d’Italia

PALERMO – Si torna gradualmente alla quotidianità ed è tempo di ritornare anche con i saldi estivi. Infatti, in Sicilia, dopo tante perplessità e rinvii la data ufficiale è stata fissata al primo luglio.


L’isola, però, si muove in linea nettamente differente rispetto alle altre regioni d’Italia, con un anticipo di ben un mese. Altrove, infatti, la data d’inizio è l’uno agosto, così come doveva essere anche per la Sicilia, prima dell’ulteriore dietrofront.

I commercianti sembrano essere divisi, c’è chi ritiene sia giusto e chi invece no, dato che, dopo il periodo appena passato, sarebbe stato più corretto mantenere i prezzi pieni per “risollevarsi”.


L’assessore regionale alle Attività produttive, Girolamo Turano, ha sostenuto che la decisione sarebbe un modo per dare più tempo per i saldi estivi in modo da diluire anche le presenze ed evitare assembramenti.