Padre e figlio aggrediti mentre pescano, quattro uomini ricercati

Padre e figlio aggrediti mentre pescano, quattro uomini ricercati

AGRIGENTO – Padre e figlio pestati da quattro uomini mentre stavano pescando alla banchina di Marianello (provincia di Agrigento), gettati in mare gli oggetti personali e le canne da pesca dei due congiunti che, al momento, si trovano in ospedale.

Rimangono ancora sconosciuti i motivi del pestaggio con la polizia del commissariato di Licata che si stanno occupando della vicenda con lo scopo di raccogliere indizi ed elementi per verificare chi c’era dentro quella Fiat Punto grigia che è stata notata mentre si allontanava a tutta velocità dal luogo dell’aggressione.


Il padre, di 63 anni, e il figlio, di 32, hanno riportato contusioni e fratture guaribili rispettivamente in 30 e 7 giorni.

Si attendono notizie ed eventuali svolte nelle prossime ore al fine di individuare almeno due dei quattro aggressori.

Foto di repertorio