Omicidio Vincenzo Busciglio: convalidato il fermo per Pietro Leto

Omicidio Vincenzo Busciglio: convalidato il fermo per Pietro Leto

Omicidio Vincenzo Busciglio: convalidato il fermo per Pietro Leto

ALESSANDRIA DELLA ROCCA – Il giudice Rosario Di Gioia ha convalidato il fermo di indiziato di delitto nei confronti di Pietro Leto, 19enne di Alessandria della Rocca (in provincia di Agrigento). Il giovane è accusato di aver ucciso il compaesano Vincenzo Giovanni Busciglio a coltellate lo scorso martedì.


Secondo le ricostruzioni di quella tragica notte, Vincenzo sarebbe stato accoltellato a seguito di una furibonda lite. Il 19enne Leto sarebbe stato fin da subito il principale indiziato delle indagini. Era, infatti, già noto alle forze dell’ordine e soffriva di depressione.

Pietro Leto è stato fermato dai carabinieri alle prime luci dell’alba di mercoledì. Decisive le testimonianze raccolte dai militari la notte stessa della tragedia.


Giovedì pomeriggio il giovane, difeso dall’avvocato Antonino Gaziano, ha risposto alle domande del giudice.

Immagine di repertorio