Marina la scuola e tenta di farla finita per “problemi” di cuore, 18enne rintracciato prima dell’irreparabile

Marina la scuola e tenta di farla finita per “problemi” di cuore, 18enne rintracciato prima dell’irreparabile

AGRIGENTO – Ieri mattina il personale della Polizia di Stato è stato avvisato tramite telefonata su linea 112NUE che un giovane di 18 anni di Agrigento aveva manifestato la volontà di suicidarsi a seguito di vicende legate a situazioni sentimentali.

Contattati i genitori si è subito scoperto che, seppur questi ultimi avessero accompagnato regolarmente il proprio figlio a scuola, egli non vi aveva mai fatto ingresso.


Infatti, una volta fornito dai genitori la descrizione dell’abbigliamento del giovane, si è provveduto nella richiesta di tracciabilità, tramite compagnia telefonica, dell’utenza telefonica del ragazzo.

Nel frattempo, gli operatori di polizia individuavano la zona in cui il giovane si trovava grazie ad una foto pubblicata da quest’ultimo sul proprio status di WhatsApp.

Pertanto, sul posto sono giunti sia il personale della Sezione Volanti sia personale della locale Squadra Mobile, unitamente al proprio Dirigente.

Trovato finalmente il ragazzo, e accertato che la situazione fosse tranquilla e che il giovane fosse del tutto fuori pericolo, il personale di polizia presente sul posto ha persuaso il giovane a fare rientro a casa dai propri genitori.

Vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per ricevere supporto e aiuto psicologico:

  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800.168.678.

Foto di repertorio