Marijuana e hashish in casa pronti per essere spacciati: arrestata rumena

Marijuana e hashish in casa pronti per essere spacciati: arrestata rumena

PORTO EMPEDOCLE – Nella serata di ieri, a Porto Empedocle (Agrigento) la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto di una donna di origine rumena che, ai fini di spaccio, è stata trovata in possesso di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un accertamento nell’ambito di un servizio volto al contrasto dell’illecita attività inerente gli stupefacenti, gli uomini del Commissariato di Porto Empedocle hanno controllato e identificato la donna e questa spontaneamente ha consegnato un “pezzo” di hashish del peso di 2,80 grammi, estratto da una tasca della felpa che indossava e la somma di 750 euro, suddivisa in banconote di vario taglio che custodiva nella tasca dei pantaloni.


Durante la perquisizione domiciliare, è stata rinvenuto e sequestrato altro hashish e marjuana per un totale di 600,4 grammi, suddivisa in molteplici involucri di diverso peso e grandezza, alcuni dei quali già confezionati e pronti allo spaccio, nonché l’ulteriore somma di 250 euro suddivisa in banconote da 50 euro, un cutter e due bilancini di precisione, strumenti atti al confezionamento della sostanza stupefacente.

La donna è stata arrestata in quanto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del P.M., è stata accompagnata nel proprio domicilio a disposizioni dell’A.G.