Maresciallo dei carabinieri si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

Maresciallo dei carabinieri si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

CATTOLICA ERACLEA – Tragedia a Cattolica Eraclea, in provincia di Agrigento, dove un maresciallo dei carabinieri, in servizio a Ribera, 39enne, si è suicidato ieri mattina sparandosi con la pistola d’ordinanza sulla strada che da Cattolica Eraclea porta alla località balneare di Minoa.

A dare l’allarme sarebbe stata la moglie del sottoufficiale che non riusciva a mettersi in contatto con il marito.


Così i carabinieri del gruppo di Agrigento hanno avviato le indagini, individuando l’auto sul pianoro che si affaccia sulla valle del fiume Platani. Successivamente hanno trovato il corpo dell’uomo ormai privo di vita poco distante dal mezzo.

Il maresciallo, di origini toscane, lascia la moglie e un figlio di tre anni. Si sconoscono le cause che hanno portato il maresciallo al gesto estremo.

La salma è stata restituita alla famiglia e i funerali si svolgeranno domani alle 16 a Cattolica Eraclea nella chiesa della Mercede.

Numeri utili

Come sempre, vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per ricevere supporto e aiuto psicologico:

  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800.168.678.