Irregolarità durante partita dell’Akragas, venditore senza registratore di cassa e autorizzazioni: chiuso il bar dello stadio

Irregolarità durante partita dell’Akragas, venditore senza registratore di cassa e autorizzazioni: chiuso il bar dello stadio

AGRIGENTO – Durante una partita casalinga dell’Akragas, la squadra di calcio di Agrigento, gli agenti della Divisione Pasi della Questura di Agrigento hanno individuato un esercente irregolare.

Vendeva cibo e bevande agli spettatori senza registratore di cassa e privo della Scia, comunicazione di inizio attività obbligatoria per legge.


I poliziotti hanno quindi contestato le irregolarità ed elevato due multe nei confronti del gestore dello spaccio realizzato all’interno dello stadio Esseneto.

Essendo questo di proprietà comunale l’amministrazione di Palazzo dei Giganti ha disposto l’immediata cessazione dell’attività trovata non in regola.