Invia lettera con “sorpresa” al marito detenuto, cannabis essiccata sotto il francobollo: 37enne in carcere

Invia lettera con “sorpresa” al marito detenuto, cannabis essiccata sotto il francobollo: 37enne in carcere

AUGUSTA – Una 37enne di Favara (Agrigento), Silvana Munì, ha inviato una lettera al marito detenuto nel carcere di Augusta. Dentro, però, c’era la “sorpresa“: 0,3 grammi di cannabis essiccata sotto un francobollo.

Beccata dalla polizia penitenziaria in servizio che si era insospettita per la presenza di un rigonfiamento sotto il francobollo, la donna è stata denunciata con l’accusa di cessione di sostanze stupefacenti.


Il giudice monocratico del Tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, ha inflitto una pena di 4 mesi di reclusione a Silvana Munì.

Il provvedimento arriva a seguito di un’indagine avviata dalla Procura di Siracusa che ha accertato che fosse stata la donna a inviare la droga, disponendo una perizia grafologica che ha confermato la circostanza.

Immagine di repertorio