Furto in un negozio di sanitari, incastrati 2 responsabili: rubati contanti, computer e un cellulare

Furto in un negozio di sanitari, incastrati 2 responsabili: rubati contanti, computer e un cellulare

AGRIGENTO – I carabinieri di Agrigento hanno denunciato un marocchino di 29 anni, residente a Favara, e un 17enne tunisino, ospite di una comunità ad Aragona, per il furto avvenuto in un negozio di sanitari al Quadrivio Spinasanta.

I due, approfittando della pausa pranzo, si sono intrufolati nell’attività commerciale riuscendo a portare via 1.400 euro in contanti, un computer e un cellulare.


A fare la scoperta è stata la proprietaria del negozio al momento di ritornare al lavoro. Immediata la chiamata ai carabinieri che in breve tempo hanno avviato le indagini.

Le telecamere di sorveglianza hanno permesso di individuare i responsabili. I due indagati devono rispondere di furto aggravato in concorso. La refurtiva è stata riconsegnata alla proprietaria.