Furto da 3mila euro in tabaccheria, siciliani “in trasferta” beccati nella fuga: titolare scrive un post su Facebook

Furto da 3mila euro in tabaccheria, siciliani “in trasferta” beccati nella fuga: titolare scrive un post su Facebook

RIBERA – Furto in una tabaccheria intorno alle 14 di ieri a Ribera, nell’Agrigentino, dove due malviventi avrebbero svaligiato l’attività commerciale, privandola di circa 3mila euro di merce.


A denunciare l’accaduto tramite il suo profilo social il titolare della rivendita, che attraverso un post su Facebook ha ringraziato i carabinieri intervenuti in suo soccorso: “Un doveroso ringraziamento ai carabinieri di ribera che con grande professionalità, dedizione e senso del dovere sono riusciti, mettendo in allerta tutte le caserme del circondario, ad acciuffare i malavitosi che avevano commesso un furto nella mia rivendita”.


Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che i due ladri giungessero da Palermo e che stessero tentando di ritornare lì subito dopo il furto, ma grazie all’intervento delle forze dell’ordine l’esito della “trasferta” è stato diverso da quanto immaginato.

I due malviventi sarebbero stati, dunque, scovati e fermati e la refurtiva – circa 3mila euro in contanti e sigarette – restituita all’avente diritto.

Immagine di repertorio