Bruciato portone di casa di un operaio, ritrovata bottiglietta con combustibile: residenti svegliati da fumo e fiamme

Bruciato portone di casa di un operaio, ritrovata bottiglietta con combustibile: residenti svegliati da fumo e fiamme

RIBERA – Il portone d’ingresso dell’abitazione di un uomo ultra 60enne, operaio, sita in via Puccini, a Ribera, sarebbe stato interamente bruciato per cause ancora in corso d’accertamento.

Si segue la pista dolosa, in quanto sarebbe stata sequestrata la bottiglietta contenente combustibile. Dopo aver cosparso di benzina il portone, infatti, i responsabili avrebbero appiccato il fuoco.


I vigili del fuoco sono intervenuti per limitare i danni. L’incendio, fortunatamente, pur essendo divampato in poco tempo, non avrebbe interessato altre zone oltre il portone dell’abitazione.

Ad allertare le forze dell’ordine, che adesso stanno indagando al fine di risalire ai responsabili, sarebbero stati i residenti, svegliati dal fumo e dalle fiamme. La Procura di Sciacca ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

Foto di repertorio