Badante tenta di rubare nelle case nelle quali lavora: 42enne incastrata dalle telecamere e denunciata

Badante tenta di rubare nelle case nelle quali lavora: 42enne incastrata dalle telecamere e denunciata

CANICATTÌ – Nella giornata di ieri, in Canicattì, personale della Polizia di Stato ha denunciato all’autorità giudiziaria una canicattinese di 42 anni, G.G., con precedenti specifici, per i reati di violazione di domicilio e tentato furto.


Le indagini sono state avviate dopo le denunce di due cittadini canicattinesi che nel periodo compreso tra la fine di maggio e agosto, avevano subito dei tentativi di furto nelle loro abitazioni, quando la donna era stata alle loro dipendenze come badante di anziani congiunti. In entrambi i casi, i proprietari avevano trovato le porte d’ingresso degli appartamenti visibilmente danneggiate, segno inequivocabile di tentativi di forzatura e alcuni ambienti pertinenti le abitazione rovistati.


Gli uomini del commissariato di Canicattì, dopo aver visionato le telecamere di sorveglianza, da alcuni fotogrammi mostrati agli interessati, sono giunti al riconoscimento della donna e hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà.

Immagine di repertorio