Badante ruba bancomat e oggetti preziosi a un anziano: un furto da oltre duemila euro

Badante ruba bancomat e oggetti preziosi a un anziano: un furto da oltre duemila euro

CANICATTÌ – Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Canicattì (Agrigento) hanno denunciato una donna, già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di aver commesso i reati di furto e di indebito utilizzo di carte di pagamento.

Tutta la vicenda nasce dalla denuncia da parte di un anziano che aveva raccontato di aver subito il furto di 2mila euro dal proprio conto corrente e di alcuni oggetti di valore all’interno dell’abitazione.

I poliziotti di Canicattì hanno immediatamente avviato gli accertamenti del caso per scoprire eventuali responsabilità penali.

Gli agenti della Polizia di Stato, attraverso l’analisi delle immagini delle videocamere di sorveglianza pubblica e dell’Istituto bancario, hanno accertato che la donna ha effettuato alcuni prelievi da uno sportello bancomat utilizzando la carta.

Inoltre, gli agenti hanno indagato la donna per il furto di oggetti preziosi di importante valore economico e affettivo.

Immagine di repertorio