Avvocati in lutto, Venerando Bellomo muore improvvisamente a 59 anni: “Uomo di straordinaria cultura e arguzia”

Avvocati in lutto, Venerando Bellomo muore improvvisamente a 59 anni: “Uomo di straordinaria cultura e arguzia”

GROTTE – Il mondo degli avvocati è in lutto per la scomparsa di Venerando Bellomo, noto e apprezzato legale di Grotte (in provincia di Agrigento), deceduto questa mattina a soli 59 anni.

Pare che la famiglia abbia presentato un esposto alla Procura di Agrigento per chiarire le cause del decesso. Sembra, infatti, che l’avvocato avesse ricevuto ieri la seconda dose del vaccino Pfizer. Questo non stabilisce certo una correlazione, ma sarà necessario condurre ulteriori indagini per accertare quanto accaduto al 59enne.


Non si è ancora deciso nulla sull’eventuale autopsia. Mentre proseguono gli accertamenti di rito sul caso, sono numerosi i messaggi di cordoglio sui social.

“Addio Venerando… Avrei preferito pubblicare le foto delle bellissime chiacchierate che facevamo insieme… La tua sottile ironia, le piacevoli disquisizioni che andavano dalla politica, alla cultura a fatti attuali. Una gigantesca cultura la tua caro Venerando, una conoscenza sottile su tutto. Ci hai solo preceduto in viaggio a cui tutti siamo chiamati, è solo questione di tempo. Le nostre più sentite e sincere condoglianze a Letizia, a Ilaria e Enrico. Venerando vi ha lasciato una grande eredita: l’onestà, l’educazione e l’umiltà, scrive Pietro.

Anche il sindaco Alfonso Provvidenza si è unito al dolore della comunità e della famiglia del 59enne: “Abbiamo appreso con sgomento la notizia della morte dell’Avv. Venerando Bellomo. Uomo di straordinaria cultura e arguzia, brillante avvocato, splendido padre e marito. A Letizia, Ilaria ed Enrico, le più sentite condoglianze da parte mia, di tutta l’Amministrazione comunale e della cittadinanza grottese”.

Fonte immagine: Facebook – Alfonso Provvidenza