Anticiclone nordafricano in Sicilia, domani niente piogge ma sabbia dal deserto del Sahara

Anticiclone nordafricano in Sicilia, domani niente piogge ma sabbia dal deserto del Sahara

PALERMO – Continua sulla Sicilia il passaggio del promontorio anticiclonico di matrice nordafricana che, da venerdì 8 maggio, sta portando un rialzo delle temperature e alla stabilizzazione delle condizioni meteorologiche.

Per domani, infatti, non sono previsti fenomeni significativi per quanto concerne le precipitazioni (piogge), pertanto il dipartimento della Protezione civile della Presidenza della Regione Siciliana non ha emanato alcuna allerta meteo. Sono, invece, previsti venti localmente forti sud-orientali sulla Sicilia meridionale (Ragusa e Siracusa).


Saranno molto mossi lo Stretto di Sicilia e il mar Tirreno occidentale. A partire dal pomeriggio/sera tendenti a molto mossi lo Stretto di Sicilia e il mar Ionio.

Domani, inoltre, il passaggio e la presenza in sospensione di pulviscolo originario del Sahara renderà il cielo lattiginoso.

La provincia più calda sarà Palermo con temperature massime sino a 27°C e minime a 18°C. I territori più freddi saranno l’Ennese e il Ragusano con massime sino a 20°C e minime 12°C.

Nell’Agrigentino e nel Nisseno sono previste, invece, valori massimi sino a 26°C e minimi a 15°C. In provincia di Catania e Messina picchi massimi fino a 20°C e minimi a 15°C.

Infine, nel Trapanese massime sino a 25°C e minime a 17°C e in provincia di Siracusa massime sino a 22°C e minime a 12°C.