Aggressione con annessa rapina in casa, 41enne preso a pugni in faccia e derubato

Aggressione con annessa rapina in casa, 41enne preso a pugni in faccia e derubato

CANICATTÌ – Aggressione con annessa rapina a Canicattì, in provincia di Agrigento.

Un uomo di 41 anni sarebbe stato preso a pugni in faccia, rapinato del cellulare e portafogli mentre stava effettuando faccende domestiche in casa.


La vittima si trovava all’interno del suo appartamento quando improvvisamente si sarebbe trovato faccia a faccia con un malvivente.

Quest’ultimo, dopo averlo preso a pugni, lo avrebbe derubato. Il 41enne, stordito, ha riportato vari traumi ed è stato trasferito in ospedale ma le sue condizioni non sono gravi.

Le indagini sono affidate alla polizia di Canicattì per risalire all’identità del rapinatore.

Fonte: Cesena Today