Non voleva le nuove piste ciclabili: negoziante aggredisce l'assessore mentre cammina per strada

Non voleva le nuove piste ciclabili: negoziante aggredisce l’assessore mentre cammina per strada

Non voleva le nuove piste ciclabili: negoziante aggredisce l’assessore mentre cammina per strada

ALCAMO – Mentre camminava per le vie della città, il neo assessore alla mobilità sostenibile e allo sport Giuseppe Campo sarebbe stato aggredito da un negoziante. Movente dell’aggressione pare essere l’iniziativa portata avanti dall’assessore 64enne nelle sue prime settimane in carica: estendere i tratti delle piste ciclabili a Alcamo, città nel Trapanese. Il progetto pare non avesse suscitato molti consensi perché avrebbe modificato la viabilità cittadina.


“È accaduto l’impensabile: il professore Campo, neo assessore alla mobilità sostenibile e allo sport, ieri sera ha subito un’aggressione da parte del titolare di una pizzeria che si trova lungo la pista ciclabile appena realizzata”, queste le parole del sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, che ha espresso il suo rammarico attraverso la sua pagina Facebook.


La lite con il titolare della pizzeria avrebbe fatto cadere l’assessore a terra, provocandogli una frattura alla caviglia.

“È un episodio inaccettabile che mi ha lasciato sgomento e che condanno fortemente. Non si può tollerare la violenza – continua il sindaco – per di più ai danni di una persona stimata che rappresenta le istituzioni cittadine”.

Conclude Surdi: “Si può essere d’accordo o meno alla realizzazione della pista ciclabile, si può discutere e criticare, ma a tutto c’è un limite. Ed è stato ampiamente superato“.

Fonte immagine: Facebook