Incendio al Parco Archeologico di Selinunte: fiamme e fumo ovunque, Canadair in azione

Incendio al Parco Archeologico di Selinunte: fiamme e fumo ovunque, Canadair in azione

Incendio al Parco Archeologico di Selinunte: fiamme e fumo ovunque, Canadair in azione

CASTELVETRANO – Prosegue il dramma incendi in Sicilia: nel primo pomeriggio di oggi un rogo ha colpito il Parco Archeologico di Selinunte (Castelvetrano, in provincia di Trapani).


La zona più colpita è quella dell’Acropoli. Al momento sarebbe stato limitato l’accesso ai turisti per evitare pericoli.


Sul posto sono in azione i vigili del fuoco e gli operatori della Forestale della zona. Necessario l’intervento di un Canadair per supportare i lavori di spegnimento. Pare che le operazioni di spegnimento siano ostacolate dal forte vento.

In base a quanto testimoniato dalle numerose immagini circolanti sul web, il fumo e le fiamme sarebbero visibili anche a diversi chilometri di distanza.

Non è chiaro se si tratti o meno di un rogo di natura dolosa. Più probabile invece la presenza di una mano umana dietro all’incendio che si è verificato nel corso della notte in un altro territorio della provincia di Trapani, Scopello (Castellammare del Golfo), che ha provocato lo sdegno dei cittadini e delle autorità.

Fonte immagine: CastelvetranoSelinunte.it