Previsioni meteo Sicilia, allerta per tutta la regione. Rovesci e temporali nell’isola: temperature in calo

Previsioni meteo Sicilia, allerta per tutta la regione. Rovesci e temporali nell’isola: temperature in calo

PALERMO – Dal sereno all’allerta nel giro di 24 ore. La Sicilia è stata colorata di giallo per la giornata di domani, 27 ottobre 2020, dalla Protezione Civile. “Attenzionemassima per tutta l’isola, la quale, secondo previsioni, verrà colpita da una forte ondata di maltempo, che interesserà tutta la regione, ma in momenti diversi della giornata. Nella mattinata, infatti, i temporali si abbatteranno sul: Ragusano, Ennese, Nisseno, Agrigentino, Palermitano e Trapanese. Nel pomeriggio anche le province di Catania, Messina e Siracusa, verranno raggiunte dall’ondata di maltempo.


Secondo quanto scritto dalla Protezione Civile, per domani sono previste: “Precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali della Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati generalmente moderati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul settore centrooccidentale, con quantitativi cumulati puntualmente moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori dell’isola, con quantitativi cumulati generalmente deboli“. Previsti anche ventiforti nord-occidentali” e marimolto mossi, in particolar modo i bacini occidentali“.

Secondo previsioni, inoltre, sarà percepito anche un lieve calo delle temperature massime. Siracusa, oltre a essere la zona che sarà meno colpita dalle piogge, sarà la provincia più calda con 23 gradi di massima. Seguono Catania con 21 gradi e Messina e Palermo con 20. Poi Trapani segnerà 19 gradi di massima, Agrigento 17, Ragusa 16 e Caltanissetta 14. Enna è il capoluogo di provincia più freddo con 12 gradi.


Alla Sicilia, dunque, aspetta una giornata di allerta generale, seppur non ai massimi livelli. Il consiglio è quello di prestare massima attenzione quando si esce di casa o si sta all’aperto.

Immagine di repertorio