Matrimonio con 160 invitati in Sicilia, scatta il blitz della polizia: la sposa va via dal locale piangendo

Matrimonio con 160 invitati in Sicilia, scatta il blitz della polizia: la sposa va via dal locale piangendo

Matrimonio con 160 invitati in Sicilia, scatta il blitz della polizia: la sposa va via dal locale piangendo

MODICA – Il matrimonio, nell’immaginario collettivo, è uno dei giorni più belli e felici della vita di ciascuno. Doveva esserlo anche per una coppia di sposi siciliani ma, invece, si è rivelato un momento “indimenticabile” per un altro motivo.


Il nuovo Dpcm è chiaro in materia di nozze: possono esserci massimo 30 invitati al ricevimento ma, in Sicilia, a Modica per l’esattezza, una coppia di giovani sposi ha deciso lo stesso di celebrare la loro unione invitando ben 160 persone, un numero di gran lunga superiore a quello concesso.


Ecco che scatta il blitz della polizia che, immediatamente, ordina di cessare i festeggiamenti. Secondo alcune testimonianze, pare che la sposa sia andata via piangendo.

Sulla questione matrimoni, tra l’altro, proprio Musumeci si è pronunciato dicendo che il numero di 30 è irrisorio per la Sicilia e che andrebbe rimodulato in base alla capienza del locale. Un’idea che, se fosse stata già accolta, non avrebbe creato – probabilmente – problemi ai neo sposi modicani che, invece, hanno dovuto fare i conti con le regole stringenti attualmente in vigore nel nostro Paese.

Immagine di repertorio